Adolescenti e infezioni sessualmente trasmissibili

Di fronte alle IST gli adolescenti sono particolarmente a rischioOggi i più colpiti dalle IST sono i giovani fra i 15 e i 25 anni. Ricorda: usare il preservativo protegge sia dal rischio di gravidanze sia da quasi tutte le IST. I controlli medici ti aiutano a diagnosticare un’infezione prima che diventi un problema di salute più serio.

Perché i giovani sono particolarmente a rischio di prendersi una infezione sessualmente trasmessa? Alcune infezioni, come la clamidia, preferiscono vivere nel corpo di una ragazza adolescente. E poi i giovani usano poco il preservativo (costa...) e talvolta non lo usano bene. C'è anche una scarsa conoscenza delle infezioni sessualmente trasmissibili, del pericolo che rappresentano e dei modi per prevenirle. E, soprattutto, i giovani non sanno con chi parlarne o dove andare per chiedere consiglio senza sentirsi "giudicati".

Come posso difendermi?

Prenderti cura della tua salute e di quella del partner significa

Come posso capire se io o il mio partner abbiamo un'infezione?

Non è facile capirlo: in alcune persone le IST provocano sintomi evidenti, ma a volte non c’è alcun segno dell’infezione. Allora niente timore o vergogna e chiedi consiglio ad un medico. Ricorda: una persona può avere contratto un’infezione ma possono passare settimane o anni prima che la malattia si manifesti, nel frattempo però è contagiosa. Un buon sistema è pertanto quello di chiedere un parere ad un medico o ad un operatore sanitario del Consultorio Familiare o del Consultorio Giovani.

Quando devo rivolgermi al medico?

Vai dal medico se hai dei disturbi genitali o se:

Cosa succede dal medico?

Il medico, dopo una visita e con l’eventuale aiuto di alcuni esami di laboratorio, potrà fare una diagnosi precisa e prescriverti una cura. Chiedi al medico aiuto anche per capire i rischi legati al tuo comportamento sessuale: il medico non è un giudice ma un operatore sanitario che può aiutarti a scegliere cosa fare in situazioni che possono facilitare le infezioni.

Si guarisce ?

Se trattate subito e in modo corretto, le IST sono nella maggior parte dei casi guaribili. Se trascurate possono provocare gravi danni. Alcune malattie come l’infezione da HIV non sono curabili definitivamente.

Quanto costa la visita medica?

Se ti rivolgi al Consultorio pubblico o ai Centri IST della Regione Piemonte, la visita e gli esami cui sarai sottoposto sono completamente gratuiti; in molti posti non devi neanche prenotare.

Se scopro di avere un'infezione devo dirlo al mio partner?

Parlagliene! Se avvisato, anche il partner potrà così sottoporsi ad una visita medica e agli esami di laboratorio più idonei. Se il tuo partner non viene curato può trasmetterti di nuovo l’infezione perché può essere portatore dell’infezione ma non avere sintomi e non sapere di essere infetto.

Sono minorenne, i miei genitori verranno a saperlo?

Il medico garantisce l’assoluta riservatezza sulla visita e sui risultati degli esami effettuati; starà a te decidere se avvisare i genitori e il partner: questa decisione potrai prenderla insieme al medico. Ricorda che i genitori possono aiutarti.

La pillola protegge dalle IST?

Assolutamente no. Il preservativo è l’unico contraccettivo che, oltre ad evitare gravidanze, può proteggere dalle infezioni a trasmissione sessuale.

Siamo innamorati, perché usare il preservativo?

L’amore non ti difende dalle IST, il preservativo sì. All’inizio di una relazione bisogna proteggersi con l’uso del preservativo. Se, dopo tre-sei mesi di fedeltà reciproca e di sesso protetto, i test effettuati dalla coppia danno esito negativo e i partner sono e restano fedeli, allora si può rinunciare al preservativo. A questo punto in una coppia lui - lei bisogna pensare ad un metodo per evitare la gravidanza.

torna su